Pubblicati da Carlo Spatola Mayo

IL SIMBOLISMO FALLICO DEL PONTE INUTILMENTE STRALLATO

Sta per essere ultimato il cosiddetto “Ponte nuovo” di Pescara. Una struttura che, secondo la vulgata ufficiale, collegherà l’asse attrezzato con le aree di risulta. Bene. Cioè, male. Sarò strano io ma sinceramente, vivendo da trent’anni la quotidianità id Pescara, non riesco proprio  ad immaginarmi un fiume di auto che quotidianamente impegneranno due corsie per ogni […]

LO STRABISMO DELLA POLITICA AMBIENTALE ABRUZZESE

“Gli appalti sono stati tutti eseguiti, i lavori sono iniziati e interesseranno l’intero territorio abruzzese.” “Diciamo che per l’inizio dell’estate dovremmo aver completato il 50% degli impianti”. Splendido. Il quadro rassicurante che traspare dalle parole che il sottosegretario regionale con delega all’ambiente avrebbe pronunciato, riportate dal giornale “il Messaggero” del 12 aprile 2016 era però, […]

ANCORA CINQUANTA GIORNI DI LOTTA PER DIRE NO – di Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Tomaso Montanari, Nadia Urbinati, Gustavo Zagrebelsky

Cari Wittenberghiani. Ripubblico questo importante articolo a firma importanti esponenti della cultura nazionale quali di Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Tomaso Montanari, Nadia Urbinati, Gustavo Zagrebelsky con una raccomandazione: cinquanta giorni di lotta, come hanno voluto titolare gli autori , significa per il popolo del NO, che non dispone altro che della rete per diffondere il […]

COME BUTTARE NELLA SPAZZATURA QUATTRO MILIARDI E MEZZO E FAR VIVERE FELICI LE MAFIE DEI RIFIUTI

Chi mi segue da un po’ forse ricorderà il mio articolo di  marzo 2016 [link]  nel quale parlavo di un esperimento di compostaggio domestico fatto sul mio balcone. Ho raccolto per un mese e mezzo la frazione organica del rifiuto prodotto dalla mia famiglia in una normalissima cassetta per le olive, di quelle traforate, aggiungendo […]

IL SILENZIO DEI RESIDENTI – Lettera aperta al sindaco di Spoltore

Caro Sindaco, undici anni fa mi trasferii con la mia famiglia nella frazione Villa Raspa del suo Comune, vendendo una casa di proprietà alla marina sud di Pescara, in cerca di un luogo quieto e residenziale dove poter trascorrere una vita tranquilla e riposare degnamente nelle ore notturne. Cercai pertanto un luogo sufficientemente lontano dal […]

COME SPRECARE UN FIUME D’ACQUA E DI SOLDI, E (FORSE) NON RENDERSENE CONTO

Oggi sono venuto a conoscenza una storia davvero incredibile di cattiva gestione della cosa pubblica: è necessario che ve le racconti. Ancora una volta parliamo di acqua. Parliamo di gente che occupa posizioni di responsabilità nella gestione delle risorse idriche e ambientali senza un minimo di capacità, di cultura, di preparazione. Gente che ha occupato […]

COSA FAREI SE DOVESSI ESSERE IO AD AMMINISTRARE L’ACA

A gentile richiesta del sindaco di Francavilla, che su “Il Centro”  di questa mattina proponeva che i candidati a gestire l’ACA presentassero i loro “programmi”, ecco come la vedo io. Premetto che conosco l’ACA da almeno vent’anni, come cittadino e come tecnico. Conosco chi ci lavora dentro. Molte sono bravissime  persone. Ci ho anche lavorato […]